Sunday, 23 December 2007

22/12/07 Lipstick in Love + Don Turbolento @ La Nave di Harlock, Brescia


Tommy Devoss, streetwear Ambassador

21 comments:

kerol said...

beh,un bel COMPLIMENTI ci sta tutto!ottimo il soggetto e nulla da dire nemmeno al mio fotografo preferito pimpumpam!continua così ricciolausen pazzerello!

JIL SANDER said...

CHI HA DETTO CHE UN TIPO COME QUELLO E' COOL??

BASTA APRIRE UNA NORMALE RIVISTA STREET TIPO VICE O PIG, CHE POI SARA' LA VOSTRA BIBBIA E SON TUTTI UGUALI..

BE' SE COOL VUOL DIRE ESSERE UGUALI A MILLE IDIOTI CHE BALLANO I CROOCKERS E FINO A IERI ERANO DEI CAZZO DI INDIE CHE BALLAVANO I LIBERTINES.. BE' ALLORA
YEAH!
YO!
COOL!
BOY!
GIRL!

Pimpumpam said...

bravo! cazzo tu si che sei uno che va forte!!! come hai detto che ti chiami? ah si Jil Sander...

Pimpumpam said...

ah...dimenticavo il 5 gennaio sono a vedere i crookers, il 3 febbraio i babyshambles...

devoss said...

caro jil sander.. ma poi, ti rendi conto del nome del cazzo che hai scelto?nn hai un mome tuo?che ne so:luigi,marco,pietro... è come se io mi bloggassi come paul smith! ma come cazzo stai!?!
veniamo a noi:gran bella rivista vice,gustibus nn dispuandum est.
è comunque pittosto limitante il tuo associare il dresscode di una persona ai suoi gusti musicali.
tanto per levarti una curiosità io sono per la detroit techno,la minimal in tutte le sue sfumature,i massive attack,i moloko, il punk italiano anni 90, bjork per fare qualche nome. i croocker,cracker nn so neanche chi cazzo siano. amplia le tue vedute che sicuramente starai meglio con te stesso e col mondo che ti circonda. yo!

youyou said...

yo!!!!
le parole di jil lasciano il tempo che trovano cazzo..come il suo nome.

Anonymous said...

be il mio nome è Giulio ed ho optato per una grande casa di moda che stimo.

//////////////////////////////

Bè lasciano il tempo che trovano e questo è ovvio!

Ma volete dirmi che non è cosi'?!

/////////////////////////////

Io sono incazzato con questo facile "coolhunting - sto cazzo siam tuttifighi-creativi", ma chi l'ha detto che ste persone son cool e cosa non è cool?
Perchè incarnano lo stereotipo del ragazzo "europeo-alternativo"

Cose' i cheap monday non li mettete piu', perchè son troppo "commerciaLI"??


///////////////////////////

Anonymous said...

Il mio nome è GIULIO.
assonanza con JIL SANDER.
che al contrario di minchiate tipo i cheap monday & april 77 ha un passato glorioso e un presente ancora piu' glorioso sotto Raf Simon.

Comunque sono incazzoso con ste blog/cool-hunting-fighi-raybanwayfere-nerdstyle-cazzo siam tutti creativi-
Perchè questi lasciano il tempo che trovano.
Volete fare gli europei a Brescia???
Cioè fotografi un tipo che incarna lo stereotipo del ragazzo cool-europeo-alternativo-nordico-postindiefrocio e vuoi dirmi che è cool??

Una domanda per voi?
cosè cool? cosè figo?
(e non fatemi sarmoni etico-estetici) voglio i nomi, gli accessori...

e non voglio minchiate tipo cheapmonday, retrosuper e ste cagate che hanno tutti

Pimpumpam said...

"If you see yourself on this page, it is because ---I think you are cool---."

all'inizio del mio blog c'è scritto così, chi puo dire sei figo o meno? questo blog ha la pretesa di cogliere le nuove tendenze, la loro evoluzione, l'estro e i virtuosismi delle mie "vittime".

le critiche sono sembre ben accette, ma attaccare qualcuno per una foto...sai...

poi.."sono incazzato"....mica ti han fatto niente questi poveri "cool hunting" "tuttifighi creativi".

Non ti piace la kefiah? fai senza metterla! Nel mio sito non troverai mai critiche sul modo di vestire, se uno si veste in un modo che non mi piace...magari non sarà sul mio sito, ma se lui ci crede e ci mette del suo chi può dirgli che è uno sfigato?

Anonymous said...

io sono incazzato perchè con un nome come quello che hai scelto nn hai capito che ho proprio su un paio di cheap monday grigi!
puahahahahaha!

Pimpumpam said...

rispodero schematicamente:
cheap mondays - super che hanno tutti: forse perche sono belli e hanno un prezzo mediamente accessibile?

che smenata è quella che mi spieghi chi è jil sander...ma chi se ne frega? io mica mi firmo freshjive!!! e comunque queste scelte tue.


che cosa vuol dire voglio i nomi delle cose che sono fighe? è tutta un'evoluzione! mi critichi il fatto di essere tutti uguali e poi vuoi la lista della spesa? allora la differenza dov'è? solamente nei gusti?


una cosa che invece veramente mi fa incazzare? se invece di esserci scritto brescia c'era scritto un qualsiasi posto in culo alla scandinavia allora si che era figo vero?

Kerol said...

sai ke ti vorrei proprio vedere?!
nessuno vuole dire cosa è o cosa non è cool..ma semplicemente mostrare i propri gusti in fatto di cool..a te n piacciono le persone fotografate x'sn tutte uguali(nel modo d vestire)?!benissimo,n visitare + questo blog!e x'invece n ne fai uno tuo e ci "insegni"il vero cool dato fai tanto il sapientone?!x'poi ce l'hai così tanto cn chi si sente di vestire un certo tipo d marche?!
sei così incazzoso con questo "mondo"che secondo me n sai nemmeno cosa pensare sia cool!fai tanto il superfigo ma poi ti riduci anche tu a parlare di marche nascondendoti dietro a dei nomi famosi,MA X FAVORE!!!!sii un pò te stesso..anzi,comincia a cercare te stesso!!!!!!!!

PS
sn sempre quella del primo commento,e se voglio dire ke il tipo è un figo sn libera d dirlo x'che io sappia la legge d n esprimere la propria opinione n è ancora stata fatta e speriamo ke uno come te n salga al governo,altrimenti bisognerà andare in giro nudi x paura di essere messi alla ghigliottina x'NON SI E'COOL come vuoi tu e bla bla bla....

jil sander said...

Va che la scandinavia non è poi sta gran figata..
tutti copiano tutti e tutti sono cool.
quindi..

Ovvio che io generalizzavo.

Ovvio anche che se ha brescia / o qualsiasi altra città di provincia prende piede un "estetica" o "moda alternativa" senza offesa non è poi cosi' tanto cool..per il semplice e basico motivo della classica scala estetica-sociale.


E poi la menata sol nome di jilsander era per l'utente firmato "youyou" che ha sottolineato una cosa sul nickname..


////////////////////////////

Sottolineo solo che quello che voi fotografate come cool, poteva esserlo 2-3 anni fa in qualche metropoli, perchè cè una base "streetstyle" e non in Italia e soprattutto Milano/Brescia/Bergamo ecc.. dove gli "alternativi" o "cool" son tutti "mezzi-borghesi" con la pretesa di essere cool, perchè una rivista gli ha fatto notare.



P.s.
Come la massa con mcdonalds vi siete fatti abbindolare dai "supersuper"...dato che son prodotti da una rivista...

I super super costano tanto per il prodotto scadente che...
spendi 20 e. in piu' e pigliati l'originale...

/////////////////////////

Bella a tutti..

ci vediamo su diedlastnight...

///////////////////////

A proposito..ci son finito tante di quelle volte su diedlastnight... ancora prima che ci fossero tutti ste fotografi...


bounce...

e domani tutti a comprare STUSSSSSSSSSSSSSSSSSSSYYYYYY

Martin margiela deluso perche' prodotto da renzo rosso said...

in realtà sono una macchinosa invenzione di marketing di PIMPUMPAM....
il mio blog vola di visite e domani scrivo per PIGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG

Pimpumpam said...

chiedo scusa se sono nato sul lago di Garda e non a Scampia....ahm... "HA" Scampia scusa.

i super sono prodotti da una rivista di nome Pig....e allora?

martino margieluzzo said...

e allora da veri fashion victims vi fate inculare...


come l'imprenda Miuccia che vende le borse a 500 e. pur pagandole 10e.

Pimpumpam said...

siccome va di moda (sorry è cool) difendersi lo farò:

non ho mai comprato un paio di super...per il mio portafoglio costano troppo...a 15 euro tarocchi però ne ho presi parecchi su ebay!!!

e adesso sotto a chi tocca dicendo: eh ma cosi alimenti il traffico illegale cinese ecc...

jilsander vs fluo sunglasses said...

i taroc su ebay is great.
ti appoggio almeno in questo!!!

/////////////////////////////
immagino che metterete comunque solo e sempre WAYFERER..

e poi..quando diventano di massa?
che fate?

Anonymous said...

BREVE RIFLESSIONE SUL COOL E AFFINI:
viviamo in una società estremamente pigra,insicura,che ha perso una sua identità decennale come poteva essere quella degli anni '50 o '70.
una grande,grandissima crisi esistenziale invade le menti dei capostipiti dell'arte,dalla pittura alla musica,dal cinema alla moda. non si inventa niente di nuovo da ormai troppo tempo. è tutto un riciclare,riscoprire,riproporre o nel migliore dei casi riadattare steriotipi del passato. forse tutto è già stato inventato,forse manca davvero l'inventiva,soffocata dall'insicurezza in cui bacilla la società del xx/xxI esimo secolo.
è tutto un "ecco che torna".
dallo streetwear al rock 'n roll style,dal nupunk al nurave passando per il minimalchic. forse la vera rivoluzione sarebbe vestirsi casual,spendendo i propri soldi all'upim,alla coin,alla standa.
nn lo faccio,è una scelta..come sicuramente nessuno che ha scritto o che è entrato in blog simili lo farà. nn è assolutamente un problema. siamo liberi di spendacciare i nostri soldi come c pare. anche comprando vestiti che riteniamo cool e che vengono indossati da ragazzi e ragazze che appaiono su riviste come pig,vice,cracker (yo) o altro. questo perchè nessuno do noi ha un suo stile,è la dura realtà.per citare un'esempio stupido sarebbe come pretendere di essere i primi su un'autostrada;c'è sempre qualcuno davanti a noi che sta percorrendo quel tragitto.
ciò che conta è stare bene con se stessi e con le persone che ci circondano,questo è maledettamente cool, che tu purtroppo,a quanto pare nn sai assolutamente fare.
consiglio della valeriana due volte al giorno per una decina di giorni fuckin' rompipalle.

devoss

Pimpumpam said...

|||immagino che metterete comunque solo e sempre WAYFERER|||
eh no!

|||quando diventano di massa?|||
lo sono gia!

dom said...

no vorrei solo dire una cosa.
Chi non condivide non è costretto a visitare il sito.
E poi non c'è bisogno di un certo Jil Sander per vedere che oramai si vestono tutti uguali, fortunatamente abbiamo occhi per guardare.